I Peregrini

… diario di viaggio di un appassionato della vita…

About Chuck Norris – Find Him!

Posted by Jean su 28 agosto, 2008

Altra piccola sciccheria uscita in pausa pranzo e degna concorrente della Nonciclopedia, è la figura di Chuck Norris.
Questo per spiegare come spesso in pausa pranzo il cervello semplicemente si spenga…

Per chi di voi (ancora, e nonostante tutto) non sappia chi è Chuck Norris, riporto alcune cose dette di lui:

ATTENZIONE: il contenuto seguente è potenzialmente radioattivo!

Hanno detto di lui:

  • Quando Chuck Norris entra in una stanza non accende la luce, ma spegne il buio.
  • Gli alieni esistono. Stanno semplicemente aspettando la morte di Chuck Norris prima di attaccare.
  • Chuck Norris non parla. Lui pensa le parole e poi le manda al tuo cervello con un calcio rotante.
  • La suoneria del cellulare di Chuck Norris é una registrazione della gente uccisa dal suo calcio rotante che chiede pietà.
  • Chuck Norris dona frequentemente sangue alla Croce Rossa. Non il suo.
  • É proprio grazie a Chuck Norris se oggi sul set dei film prima di cominciare una scena il regista dice: “Chuck, si gira”.
  • La Luna non ruota intorno alla Terra, ruota intorno a Chuck Norris
  • Non c’é mento dietro la barba di Chuck Norris. C’è solo un altro pugno.
  • Ogni fine settimana, Chuck Norris prende a calci rotanti una dozzina di bianchi per dare prova che non è razzista.
  • Quelli che scorrono alla fine di una puntata di Walk Texas Ranger non sono i titoli di coda; in realtà é la lista delle persone che hanno ricevuto un calcio rotante in faccia da Chuck Norris quel giorno.
  • Chuck Norris sa sciare in salita.
  • Chuck Norris rotola in salita, divide per 0, costruisce cerchi con lati di 3 cm e triangoli con il raggio di 4 cm, guarda yao ming dall’alto in basso.
  • I bambini quando vanno a letto guardano sotto per paura dell’uomo nero. L’uomo nero guarda sotto per paura di Chuck Norris.
  • Ascoltando al contrario la canzone “Stairway to Heaven” si sente chiaramente la frase “Here’s to my sweet Chuck” (Tradotto: Questa è per il mio dolce Chuck)

Dopo aver conosciuto Chuck Norris, provate a cercare su Google la seguente frase:
“Find Chuck Norris” e cliccate su “Mi sento fortunato”

Google vi dirà semplicemente ciò che vedete nell’immagine:

Il trucco? Siete sicuri di volerlo sapere?
Beh, è più semplice di quello che sembra: il sito che state vedendo non è Google.com. Si tratta del sito nochucknorris.com che imita la grafica di Google dando questo simpatico messaggio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: